lunedì 15 maggio 2017

I santi di ghiaccio

"A mezzo maggio, coda dell'inverno."
aiquattroventi-meteorognostica-santidighiaccio

Quanto mi piace questa commistione tra numeri e santi dei giorni! 
Me li vedo, questi personaggi, con manti brillanti di cristalli e la brina sui baffi, avanzare con passo solenne nel bel mezzo della primavera. Tra le mani portano cubetti di ghiaccio su cui soffiano per raffreddare i giorni: portano il freddo invernale nel cuore della stagione più dolce.

In questi giorni il cielo è grigio, il vento è bizzarro, la pioggia assidua compagna. 
Cosa che avviene, però, dall'inizio del mese. 
Può capitare che in un giorno ci sia neve, pioggia, freddo, vento, schiarite, sole intenso e caldo, finalmente. 
Tutto è effimero, tutto è di passaggio: rimaniamo col naso all'insù e vediamo cosa accade.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...